S.E.Storia economica : Home | About | Issues

David Parrott

Interests, corruption and military effectiveness: the French army of Italy and the Campaign of 1657

[pp. 51-75]

Abstract & keywords

Challenging the traditional argument that the French army in the 1650s was marked by significant developments in centralized administrative control, this article looks at the continuing importance of the interplay of three interest groups in determining the effectiveness of military operations: central governement; the generals and their military administrators; the regimental officers. It argues that in the Italian theatre these three interest groups proved unable to work together, and explores the consequences of this for strategy and military outcomes.
Corruption in the army, decentralisation, interest groups, military effectiveness, seventeenth-century France and Italy

Smentendo l'interpretazione tradizionale, secondo la quale negli anni Cinquanta del Seicento si sarebbe verificato in seno all'esercito francese un significativo processo di marcato accentramento amministrativo, l'articolo mette in luce la persistente infulenza sull'efficacia delle operazioni militari esercitata dall'interazione fra tre fondamentali gruppi di interesse: il governo centrale, i generali e i loro collaboratori, gli ufficiali dei reggimenti. Si dimostra che nel teatro italiano essi si rivelarono incapaci di  lavorare insieme in modo efficace, analizzando le conseguenze di questa mancata collaborazione sul piano strategico e degli esiti bellici.
Corruzione nell'esercito, decentramento, gruppi di interesse, efficacia militare, Francia e Italia nel XVII secolo

| | Storia economica XIX (2016) 1 | |