S.E. Storia economica : Home | About | Issues

Giampaolo Conte

L’Italia, Francesco Mancardi e le finanze ottomane negli anni Ottanta dell’800

[pp. 271-287]

Abstract & keywords

L’articolo ricostruisce l’operato di Francesco Mancardi in veste di primo delegato italiano nel Consiglio di amministrazione del debito pubblico ottomano. Mancardi introdusse importanti riforme volte a migliorare la capacitÓ dell’istituto non solo nella gestione delle rendite spettanti ai creditori, ma anche nella scelta di strategie utili alla Sublime Porta per finanziarsi a condizioni migliori sui mercati internazionali, rompendo il regime di semi-monopolio della Banca Imperiale Ottomana.
Finanze ottomane, commissioni finanziarie internazionali, insolvenza, imperialismo economico, debito pubblico

This work aims to retrace Francesco Mancardi’s role as the first Italian del- egate of the Ottoman Public Debt Administration. Mancardi was able to introduce many important reforms to the international commission, in order to improve both the management of the annuities to creditors and provide better strategies for the Ottoman Empire to finance itself on the international markets at lower interest rates, thus breaking the semi-monopoly of the Imperial Ottoman Bank.
Ottoman finances, international financial commissions, sovereign default, economic imperialism, public debt
| | Storia economica XX (2017) 1 | |