S.E. Storia economica : Home | About | Issues

Giovanni Farese

Per una storia sopranazionale. Istituzioni economiche e protagonisti italiani, 1919-2019

[pp. 751-766]

Abstract & keywords

Alla luce di una letteratura in costruzione, lo scritto offre un quadro interpretativo, che ruota attorno alla distinzione tra internazionale e sopranazionale, sul ruolo degli «economisti dei fatti» italiani (da Beneduce a Carli, da Giordani a Sebregondi a Draghi) nella costruzione della sopranazione negli ultimi cento anni (dalla Societą delle Nazioni agli istituti di Bretton Woods, dalla Comunitą Europea all’Unione Europea). Le conclusioni suggeriscono contenuti e metodo per future ricerche.
«Economisti dei fatti» italiani, istituzioni economiche internazionali, Novecento, sopranazione

In the wake of a literature in progress, this paper offers a conceptual framework on the role played by Italian practical economists (including Beneduce, Carli, Giordani, Sebregondi and up to Draghi) to the making of supranational governance over the last century (including the League of Nations, the Bretton Woods institutions, the European Economic Community, the European Union). Key to the framework is the distinction between international and supranational. The concluding remarks offer to the readers some ideas on both contents and methodology for future research in this field.
Italian practical economists, international economic institutions, XXth century, supranational
| | Storia economica XX (2017) 2 | |